Aggiornamento sulla pineta di Milano Marittima / Update on the pine wood of Milano Marittima

Italiano [English below]   Come aggiornamento al post precedente sulla pineta di Milano Marittima, c’è stato un incontro chiarificatore con il Sindaco di Cervia, Massimo Medri, e parte della Giunta – di cui va sottolineata la disponibilità – sulla trasformazione della pineta di Milano Marittima in “parco urbano”, così come in più di un’occasione pubblicamente dichiarato e pubblicato su alcune testate d’informazione, specialmente dopo la tromba d’aria che ha devastato parte della pineta stessa. Da questo incontro è emerso che il progetto di “parco urbano” esiste e riguarda l’intera pineta di Milano Marittima. Su tale progetto verrà lanciato, nei prossimi [more]

Contro il progetto di trasformazione della pineta di Milano Marittima in “parco urbano” / Against the project of transforming the pine forest of Milano Marittima into an “urban park”

Italiano [English below]   Sembra che il Comune di Cervia voglia approfittare della tromba d’aria che il 10 Luglio ha devastato una parte della pineta di Milano Marittima per trasformarla in un “Grande Parco Urbano”, snaturandone quindi l’identità millenaria (probabilmente furono i Romani a piantare i pini). Ci stiamo opponendo a quello che, sotto un’apparente patina ambientalista, sembra in realtà un’operazione di marketing turistico-commerciale. La pineta di Milano Marittima è stata preservata per secoli, in epoca recente ogni bambino delle scuole primarie passava attraverso il rito di piantare un albero. Educazione e formazione sono fondamentali fin dalla scuola materna. Fare [more]

Foto da “One Community / More Responsibility” / Pictures from “One Community / More Responsibility”

   Foto dagli eventi di “One Community / More Responsibility”, Conferenza e 4 workshop, Accademia di Belle Arti di Urbino, 7-10 Maggio 2019, a cura di Guarda Lontano and art*science – Art & Climate Change.  Pictures from the events of “One Community / More Responsibility”, Conference and 4 workshops, Fine Arts Acaemy of Urbino, May 7-10, 2019, co-organized by Guarda Lontano and art*science – Art & Climate Change.   All the pictures are here.     All the pictures are here.  

Cambiamenti climatici e paure collettive

art*science – Art & Climate Change promuove l’evento “Cambiamenti climatici e paure collettive”, che si svolge a Bologna nell’ambito del Festival della Complessità. Di seguito il comunicato stampa. ——————————————————— Festival della complessità Bologna, sabato 11 Maggio 2019 Dalle 17,00 alle 20,00 Sede: Costarena, Via Azzogardino 58 Cambiamenti climatici e paure collettive Presentazione del Festival della Complessità Giunto alla sua decima edizione, Il Festival della complessità è nato e si è sviluppato nella convinzione che i concetti di complessità e di sistema stiano aprendo la strada a nuove concezioni della vita e della realtà. https://www.festivalcomplessita.it/ Il Festival è la prima e unica [more]

One Community / More Responsibility

Italiano [English below]   ONE COMMUNITY / MORE RESPONSIBILITY a cura di Marcello Signorile e Pier Luigi Capucci Guarda Lontano #15 — conferenza e workshop Accademia di Belle Arti di Urbino, 7—10 Maggio 2019 Guarda Lontano, ciclo di conferenze e workshop della Scuola di Nuove tecnologie dell’arte dell’Accademia di Belle Arti di Urbino, arriva alla 15a edizione e ritorna alle sue origini affrontando nuovamente il tema dell’ambiente: un incontro e quattro workshop tra arte e scienza per riflettere sui cambiamenti climatici in atto. L’evento è organizzato in collaborazione con art*science – Art & Climate Change.     Programma 7 Maggio [more]

Art & Climate Change su Il Sole 24 Ore / Art & Climate Change on Il Sole 24 Ore

 È uscito da qualche giorno su “NOVA”, l’inserto de Il Sole 24 Ore, un bell’articolo di Mario Savini sull’impegno di artisti che affrontano i cambiamenti climatici. L’articolo cita anche il lavoro che stiamo facendo con il programma di ricerca triennale art*science – Art & Climate Change, il cui prossimo appuntamento sarà dal 7 al 10 Maggio all’Accademia di Belle Arti di Urbino, con una conferenza e quattro workshop dedicati agli studenti. A breve torneremo su questo evento. Mario Savini è un ricercatore all’Università di Teramo, e ha partecipato all’evento inaugurale del programma art*science – Art & Climate Change, “Dal Mediterraneo [more]

Informazioni e recensioni su “Alla ricerca dei dati” / Information and reviews on “Looking for Data”

[Picture Courtesy: RUFA – Rome Academy of Fine Arts]    Hanno pubblicato informazioni e recensioni su art*science – Art & Climate Change – Alla ricerca dei dati / Looking for data:  Information and reviews about art*science – Art & Climate Change – Alla ricerca dei dati / Looking for data in:   Complexity Education Project The Internet of Things HER Pier Luigi Capucci La Repubblica Roma Noema Arshake The Institute of Unnecessary Research      

Alla ricerca dei dati – Un resoconto / Looking for Data – A report

Italiano [English below]   [Testo originariamente pubblicato sul sito personale di Pier Luigi Capucci] Promosso da HER – Human Ecosystems Relazioni, art*science, Noema, INSOR – Istituto Nazionale di Sociologia Rurale, dal Festival della Complessità e da Arshake, si è svolto a Roma, presso il RUFA Space – Rome University of Fine Arts, “Alla ricerca dei dati/Looking for Data”, a cura di Elena Giulia Rossi e del sottoscritto, secondo appuntamento del programma triennale (2018 – 2020) art*science – Art & Climate Change. Il primo evento su Art & Climate Change, dedicato al mare, ha avuto luogo a Cervia nell’estate 2018, presso [more]

Alcune immagini dell’evento di Roma / Some pictures of Rome event

[ITA] Alcune immagini dell’evento di Roma “Alla ricerca dei dati – Looking for Data”, a cura di Elena Giulia Rossi e Pier Luigi Capucci Incontro transdisciplinare tra arte e scienza per riflettere sui cambiamenti climatici in atto 11 Dicembre 2018, 17,30 – 19,30, RUFA Space, Via degli Ausoni 7, Roma [ENG] Some pictures of Rome meeting “Alla ricerca dei dati – Looking for Data”, curated by Elena Giulia Rossi and Pier Luigi Capucci Transdisciplinary meeting/round table between art and science to reflect on current climate change December 11, 2018, 17.30 – 19.30, RUFA Space, Via degli Ausoni 7, Rome [Courtesy [more]

Alla ricerca dei dati / Looking for Data

Italiano [English below]   Alla ricerca dei dati / Looking for Data a cura di Elena Giulia Rossi e Pier Luigi Capucci Incontro transdisciplinare/tavola rotonda tra arte e scienza per riflettere sui cambiamenti climatici in atto 11 Dicembre 2018, ore 17.30 – 19.30 RUFA Space – Rome University of Fine Arts, Via degli Ausoni 7, Roma nell’ambito di HER: She Loves S. Lorenzo, primo festival di quartiere dedicato ai dati Per iscriverti compila il form a questo link, sono disponibili 60 posti. L’incontro costituisce l’avvio della tappa romana del progetto triennale art*science – Art & Climate Change, ideato da Pier [more]