Arrivederci all’anno prossimo! / See you next year!

Italiano [English below]   È finita. È andata molto bene, tutti hanno riconosciuto la qualità della conferenza, dei contenuti e dell’organizzazione, e questo, anche perché si trattava della prima edizione, ci riempie di orgoglio. Abbiamo consolidato una rete internazionale. Ma non c’è a stupirsi, sappiamo fare queste cose anche perché da trent’anni siamo invitati a conferenze internazionali: con art*science 2017/Leonardo 50 siamo passati, per una volta, dall’altra parte. Stiamo scegliendo le foto da condividere e i video da pubblicare, con cui abbiamo documentato tutto. E su n-blog pubblicheremo una sorta di diario, mentre su Noema metteremo una recensione complessiva. Ringrazio Roger [more]

La conferenza: mercoledì 5 Luglio / The conference: July 5, wednesday

 Il programma del primo giorno di conferenze. Qui il programma completo.  The schedule of the first conference day. Here the complete schedule. 5 Luglio, mattina July 5, morning     Sede / Venue: Factory 10,00 Gabriele Falciasecca, Fondazione Marconi, Bologna Chair: Pier Luigi Capucci 10,25 Celestino Soddu, Enrica Colabella, Generative Art Conference, Milan – Generative Art International Conference, exhibition and live-performance 10,50 Antonella Guidazzoli, Vis.I.T. Lab, CINECA, Bologna – Virtual Heritage Applications from Research Tools to Emotional and Participatory Virtual Spaces 11,15 Serge Dentin, Polly Maggoo, Science et Cinéma, Marseille – Dialogue between filmmakers, moving image artists and scientists: the experience of the RISC [more]

Relatori confermati / Confirmed Speakers

Relatori confermati / Confirmed Speakers   Giovanni Azzaroni Giovanni Azzaroni taught Anthropology of Performing Arts and Oriental Theaters at the Department of Music and Entertainment of the University of Bologna. He has researched in Asia, Africa and the South of Italy. Among his most recent publications Teatro in Asia (Theater in Asia), 4 voll. (1998-2006); Le realtà del mito due (The Realities of Myth Two) (2008); La Settimana Santa a Mottola (The Holy Week in Mottola) (2010); With Matteo Casari, Asia il teatro che danza (Asia theater dance) (2011) e Raccontare la Grecìa (Tell Grecìa) (2015); Il mare della fertilità [more]

Programma definitivo / Final schedule

 Ingresso libero fino ad esaurimento posti, si prega di registrarsi. Il convegno è dotato di un servizio di traduzione simultanea (italiano/inglese) Programma in PDF Titolo degli interventi, abstract e bio di tutti i relatori in PDF  Free admission on a first come first served basis, please register. The conference is provided with an interpretation service (Italian/English) Schedule in PDF  All presenters’ titles, abstracts and bios in PDF  Programma / Schedule 3 Luglio, pomeriggio July 3, afternoon   Relatore – Evento / Presenter – Event Sede / Venue: Factory 18,30 Accoglienza / Welcome Buffet 20,00 Pièce BIT (o del III incomodo) /BIT (or of the third [more]

Arte e complessità / Art and complexity

Italiano [English below]   art*science 2017/Leonardo 50 ospita anche il convegno “Arte e complessità: connessioni e reti tra musica, teatro ed estetiche tecnologiche”, a cura di Simonetta Simoni, nell’ambito degli eventi nazionali del Festival della complessità. Il convegno si svolgerà il giorno 5 Luglio, dalle 14,30 alle 17,00, presso la Sala Conferenze “Marco Biagi”, Complesso del Baraccano, via Santo Stefano 119. Al convegno intervengono, oltre alla curatrice, Pier Luigi Capucci, Giovanni Chessa, Piero Dominici, Barbara Dondi, Michele Orsi Bandini, Stella Saladino e Liliana Stracuzzi. L’ingresso è libero, si prega di registrarsi su questo sito.     English   art*science 2017/Leonardo [more]

Sedi / Venues

art*science 2017/Leonardo 50 si svolgerà in due sedi / art*science 2017/Leonardo 50 will take place in two venues Factory, via Castiglione, 26 3, 4 e 5 Luglio / July 3, 4 and 5   Sala “Biagi”, Complesso del Baraccano, via Santo Stefano, 119 La conferenza “Arte e complessità: connessioni e reti tra musica, teatro ed estetiche tecnologiche” / the conference “Art and complexity: connections and networks among music, theater and technological aesthetics” 5 Luglio / July 5